placca batterica come difendersi - Dentista fabio Moriconi

Placca: come difendersi?

In questo articolo focalizzerò l’attenzione su semplici ma preziosi consigli che prevengo potenziali e seri problemi ai nostri denti causati dalla placca batterica.

Innanzitutto che cos’è la placca dentale?

Si tratta di una pellicola appiccicosa, costituita da batteri, che aderisce ai denti. Tali batteri possono portare,nel tempo,alla distruzione dei tessuti dentali (carie).

Considerando che  la sua formazione inizia dopo ogni pasto è importante intervenire rapidamente con lo spazzolamento dei denti, affinchè si possa rimuoverla facilmente.

Cosa si deve fare per evitare la sua formazione:

Spazzolare i denti dopo ogni pasto o almeno due volte al giorno con uno spazzolino morbido o medio con la testina arrotondata, utilizzando sempre dentifrici al fluoro.

– Effettuare una pulizia accurata degli spazi tra i denti attraverso il filo interdentale almeno una volta al giorno, eliminando in questo modo residui di cibo e batteri.

– Fare un check-up presso il dentista o igienista ogni 6 mesi con conseguente igiene orale professionale e seguire attentamente le istruzioni riguardo alla tecniche di igiene orale domiciliare (spazzolino, filo interdentale, scovolino ed altro) del professionista.

Masticare a lungo per favorire una maggior salivazione e quindi un azione antisettica più alta per il lisozima (un enzima che produciamo e che combatte i batteri)  presente nella nostra saliva.

Seguire una dieta equilibrata evitando per quanto possibile gli spuntini tra i pasti e preferendo in tali occasioni alimenti con consistenza fibrosa, quali ad esempio finocchi e sedano, che favoriscono la produzione di saliva e quindi la neutralizzazione di batteri.

–  In situazioni estreme in cui non si ha a portata di mano uno spazzolino da denti subito dopo i pasti, l’ideale è sempre masticare un chewing gum senza zucchero: masticando, non solo puliremo i nostri denti, ma la saliva prodotta funzionerà come una sorta di detergente naturale neutralizzando l’acidità della placca ancor prima che possa attaccare i denti.

Preferire alimenti ricchi in calcio, fosforo e fluoro che hanno un ruolo protettivo nei confronti dei denti, riassunti in questa tabella:

 

Alimenti ricchi in calcio Alimenti ricchi in fosforo Alimenti ricchi in fluoro
Latte in polvere Crusca di grano Pesci
Formaggi Farina di soia Spinaci
Yogurt Legumi secchi Cavoli
Latte di pecora Mandorle Acque minerali
Tuorlo Pinoli  
Rucola Pistacchi  
Salvia Pesce  

 

Fabio Moriconi

Tags: ,